In contrappunto. La legatura musicale tra Bach e Gould

Nella musica i suoni si legano inevitabilmente gli uni con gli altri, sovrapponendosi e intrecciandosi, giacché una composizione nasce dall`incontro delle singole note. Il legame diventa evidente quando osserviamo la struttura di un suono, la sua onda sonora, la cui oscillazione longitudinale nello spazio cambia a seconda dell`altezza e dell`intensità del suono, creando un naturale intreccio di onde acustiche di forme e larghezze diverse. Andando oltre lo spontaneo incontro delle oscillazioni nello spazio, è possibile tessere dei nodi musicali anche a livello compositivo. Immaginiamo che la nostra voce musicale sia un filo. Per creare un nodo, occorrerà, semplicemente far passare il nostro filo-voce su se stesso. Si formerà una melodia che ritorna su se stessa, formando una sovrapposizione della linea melodica, per esempio a forma di croce.

Continua su Zetaesse

Immagine di Victoria WendishUnsplash